mercoledì 3 febbraio 2010

Credit Stonz...

E' più facile che un cammello passi nella cruna dell'ago, che una banca conceda oggi credito a chicchesia...

Il dibattito parlamentare, i media, la società civile, sembrano non accorgersi del dramma in corso.
I dati di produzione, a me noti, NON giustificano questo stato di cose. Se poi ci metti i Tremonti Bond, non utilizzati, e l'immenso fiume di denaro confluito nei suddetti, grazie allo scudo fiscale, beh, proprio i conti non tornano...
Le banche, e loro controllate, che mestiere stanno facendo oggi ?!?
Dice Tremonti, Basilea 3 è il credi crunch; concorderei, se non fosse che qui, oltre a seguire alla lettera le REGOLE, che fino a ieri ignoravano, si va molto oltre, ma di brutto...

Per questo, a mio avviso, e senza poter entrare troppo nel dettaglio, è più opportuno creare questa definizione: "Credit Stronz".
Provate a contraddirmi con FATTI o esempi di virtuosismo creditizio, oggi, qualcuno ha il coraggio di provarci ?!?

Nessuno può.
Care banche, quando arriverà la ripresa, i consumatori attenti VE LA FARANNO PAGARE CARA...
Mi metto in prima linea, perchè una stronzaggine così chiara, evidente, svergognatamente evidente, beh, non s'era mai vista.
Le aziende medie e piccole, ve la faranno pagare, con gli interessi. Ognuno, finita la tragedia di cui le banche sono PROFONDAMENTE RESPONSABILI, dovrà, se ha in cuor suo un minimo di senso della giustizia, cambiar pappone, pardon, banca...
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...