venerdì 13 luglio 2012

La Storia siamo noi...

La storia siamo noi, nessuno si senta offeso,
siamo noi questo prato di aghi sotto il cielo.
La storia siamo noi, attenzione, nessuno si senta escluso.
La storia siamo noi, siamo noi queste onde nel mare,
questo rumore che rompe il silenzio,
questo silenzio così duro da masticare.
E poi ti dicono "Tutti sono uguali,
tutti rubano alla stessa maniera".

Ma è solo un modo per convincerti a restare chiuso dentro casa quando viene la sera.
Però la storia non si ferma davvero davanti a un portone,
la storia entra dentro le stanze, le brucia,
la storia dà torto e dà ragione.
La storia siamo noi, siamo noi che scriviamo le lettere,
siamo noi che abbiamo tutto da vincere, tutto da perdere.
E poi la gente, (perchè è la gente che fa la storia)
quando si tratta di scegliere e di andare,
te la ritrovi tutta con gli occhi aperti,
che sanno benissimo cosa fare.
Quelli che hanno letto milioni di libri
e quelli che non sanno nemmeno parlare,
ed è per questo che la storia dà i brividi,
perchè nessuno la può fermare.
La storia siamo noi, siamo noi padri e figli,
siamo noi, bella ciao, che partiamo.
La storia non ha nascondigli,
la storia non passa la mano.
La storia siamo noi, siamo noi questo piatto di grano.





Ma non io, non tu, che siamo solo barchette di carta, tra le onde...
Non io, non tu, fratello mio e sorella mia, che siamo stati divisi da decenni di barbarie, e da una sterile ricerca di "benessere" che ci ha fatto perdere la nostra umanità...
Non io e non tu, che abitiamo lo stesso quartiere e neanche ci salutiamo più...
Non io, e non tu, che siamo qui a digitare, crediamo, a comunicare, ma che siamo, profondamente divisi, come per anni ci hanno voluto...
Non io, non tu, ma solo NOI !
NOI, SIAMO LA STORIA; e quando ci ritroveremo, saremo NOI, a poterla fare, una Storia diversa, da questa triste storia qua...
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...