venerdì 28 settembre 2012

Berlusconi returns ?!

Piano piano, quasi timidamente, ritorna Berlusconi, e lo fa, alla sua maniera, come al solito, a "bombazza" !
Il grande comunicatore, torna con i temi caldi, a smuovere le acque della politica, moribonda, italiana (o itaGliana ?!).
E che sia un grande comunicatore, non c'è dubbio, perchè, vedete, Silvio Berlusconi, nelle sue ultime dichiarazioni, ha solo detto quello che TUTTO il popolo italiano dice e pensa.
Le colpe dell'euro, le colpe dell'Europa, il fiscal compact, il tema della sovranità monetaria, i rischi della fine della Unione Europea, lo stato tributario violento e lo stato attuale della economia...
Berlusconi parla bene, e dice tutte cose giuste; tocca le corde giuste, insomma.
Ma come, mi chiedo, possiamo ancora dargli credito ?!



Insomma, pur ammettendo che Silvio Berlusconi abbia avuto numerosissime attenuanti, nelle varie possibilità di governo che ha avuto, pur ammettendo che un solo uomo, nulla può, in questo paese, arretrato e ricco di lotte intestine, pur credendo a tutto ciò, come possiamo ancora credergli ?!
L'ultima possibilità, peraltro, fu la più chiara e cristallina, avendo stravinto la sua coalizione di governo.
Eppure, ancora su quest'ultima esperienza di governo, possiamo ammettere che le forti resistenze al cambiamento, il triste caso Fini, e la situazione generale europea, possano aver costituito delle circostanze attenuanti utili, a chiarire gli esiti del governo ?!
Forse si, in parte, ma non siamo riusciti a capire, noi poveri italiani, l'inazione del governo durata quasi due anni, le nomine, ampiamente discutibili, di taluni/e nei ruoli chiave, lo scudo fiscale e la triste capitolazione finale che ci ha portato a Monti...
Il Cavaliere, che aveva promesso agli italiani quei cambiamenti necessari al paese, Berlusconi, destinatario straordinario di infinite querelle giudiziarie, ha fallito, in ognuna di quelle promesse fatte al popolo.
Io qui, non posso certo dire come sarebbe andata senza di lui, ma posso sicuramente certificare che, oggi, la situazione del paese è drammaticamente seria.
Come sempre, Berlusconi parla molto bene, e azzecca le analisi, fors' anche le soluzioni, qui sottintese e non citate. Ma io continuo a chiedermi, come possiamo credergli ?!

La mia impressione, in questi mesi di suo silenzio, è che abbia fatto effettuare dei sondaggi molto seri, approfonditi; dei "carotaggi" nel malcontento popolare, ed è forse da questi, che Silvio Berlusconi, ha tratto la linfa di questi suoi nuovi discorsi, che sono bombe mediatiche, che stuzzicano la fantasia popolare, la voglia di uscire da questa situazione, la rabbia anti-europeista...

Ho sentito dire che il presidente della camera, ha parlato di irresponsabilità; beh, questa come commentarla, come prenderle, le battute di un simile personaggio, incollato alla poltrona e privo di una minima autorevolezza morale, intellettuale e politica ?!
L'irresponsabilità, è talmente diffusa, che è inutile citarla, essendo in Italia, come la neve per gli eschimesi; ci sono solo livelli diversi e sfumature infinite, di irresponsabilità, in questo paese...
Io, vorrei credere a queste ultime battute dell'ex Presidente del Consiglio, dell'ultimo eletto di questa Repubblica; ma come si può credergli, e come si può rischiare, di perdere altri anni ?!

Berlusconi, così come l'antiberlusconismo, sono stati dei momenti di inutile stallo, per questo paese; la cura, non può darcela Bersani, e nemmeno un Monti bis...

Nessuno sa, cosa succederà tra pochi mesi, ma di sicuro, il grande comunicatore, ha citato correttamente i problemi principali che ci stanno distruggendo.
Ora però, ci servono azioni, veloci, precise e coraggiose; non possiamo dare più credito, a chi ha sostenuto la cura Monti, il fiscal compact, questa europa, e questo euro...
Nessun credito, alla politica fin qui vista.

Silvio, riposati; è stato bello sentirti, ma come possiamo più crederti ?!
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...